domenica 13 luglio 2008

Parmigiana very light


Chi mi conosce sa che spesso ho qualche problema con le melanzane, nel senso che in genere quando le mangio mi vengono le bollicine sulla lingua. Probabilmente sono un pochino intollerante a qualcosa presente nella buccia, però nonostante questo talvolta le mangio, come è successo questa volta.
Ho trovato una ricetta velocissima sul blog di Ara&Coco ed ho deciso di provarla. Non mi è venuta neanche una bolla quindi promuovo a pieni voti la sua ricetta (grazie!!).
Ho variato le dosi perché ho preparato una teglia piccolina per due persone, quindi ho utilizzato una sola melanzana.
Vi consiglio di provare questa ricetta perché è davvero light. Non si frigge nulla e la parmigiana è ugualmente buona, inoltre considerando il caldo che imperversa su tutto lo stivale, vi sfido a mettervi davanti ai fornelli a friggere! Naaaaaaaa!!!

Ingredienti:
4 melanzane (ho affettato una sola melanzana, però era bella grande)
1 scatola di pomodori pelati (io ho usato i pezzettoni Santa Rosa)
olio evo
aglio, 1 spicchio
origano e basilico (purtroppo li avevo soltanto secchi)
100 gr. di parmigiano grattugiato (mi sono orientata ad occhio)
sale q.b.
pepe q.b. (ho usato del pepe bianco in polvere)

Preparazione:
Lavare ed affettare le melanzane nel senso della lunghezza. Le fette non devono essere troppo spesse altrimenti impiegheranno troppo tempo per la cottura in forno (se volete aggiungete del sale sulle fette e mettetele in uno scolapasta per far perdere tutta la loro acqua).
Preparare un sughetto veloce soffriggendo uno spicchio di aglio nell'olio evo ed aggiungendo i pomodori (se usate i pelati spezzettateli grossolanamente), il sale, il basilico possibilmente fresco, e l'origano. Se necessario allungare con un goccio d'acqua e fare addensare la salsa per circa 15 minuti a fiamma media.


In una teglia fare un primo strato di salsa di pomodoro ed un velo di parmigiano grattugiato, poi adagiare le fette di melanzana.
Coprire ogni fetta con il sugo, il parmigiano, il pepe e le foglie fresche di basilico se le avete (io ho usato quello secco in polvere, non avevo altro in casa).
Coprire con un'altra fetta di melanzana, come si se trattasse di un sandwich ed aggiungere sopra altro sugo, parmigiano e pepe.


Cuocere in forno caldo per circa 35 minuti a 200°. Verificare la cottura infilzando le melanzane con i rebbi di una forchetta (io li ho estratti dal forno abbastanza al dente perchè non mi piacciono mollicce).
Buon appetito!!

8 commenti:

tittina ha detto...

ciao cara tutto bene?le melanzane fatte cosi accorciano di molto la preparazione e poi se sono piu' leggere vale la pena provarle...... brava un bacio

radem ha detto...

Ciao tittina, stamattina non riuscivo ad entrare nel tuo blog ma deve essere stato un problema temporaneo perché adesso funziona alla perfezione. Mi ero spaventata perché la pagina caricava ma poi era tutto vuoto!
Io preferisco di gran lunga i cibi light e dove si evita la frittura. Certo poi lo strappo alla regola ogni tanto lo faccio anch'io, però prediligo la cucina sana, ecco.. e queste melanzane rispecchiano il mio ideale di cucina :)

Buon pomeriggio!!

Luca&Sabrina ha detto...

Bollicine sulla lingua? Anche a noi sono venute guardando queste invitanti melanzane così in primi piani, ma è solo l'acquolina... che meraviglia che sono! A noi piacciono in ogni modo le melanzane, addirittura impanate come cotolette e fritte, non parliamo poi di involtini, parmigiane e simili....
Baci e buon lunedì da Sabrina&Luca
Tra un po' corro al lavoro, il dramma è che non ne ho voglia!!! Come fare?
Sabrina

Micaela ha detto...

ciao cara, passa da me per un premio!!! buonissima la parmigiana in questa versione!
baci!

radem ha detto...

Non c'è rimedio contro la poca voglia di recarsi a lavoro, Sabrina&Luca, forse solo un bel piatto invitante che ci aspetta la sera a casa :D

Grazie Micaela, passo subito a vedere di cosa si tratta!

Mirtilla ha detto...

very light con questo very calore e'una very manna dal cielo :)

Francesca ha detto...

quest'anno ancora non mi sono dedicata come si deve alle melanzane, e guardando le tue foto mi hai fatto venire voglia SLURPP

Francesca

radem ha detto...

Sante parole Mirtilla, ahahah simpatico il tuo message. In questo periodo ho la sindrome australiana, i miei parenti (australiani, appunto) sono andati via da poco dopo 2 mesi di permanenza qui ed ho tanto ho qualche.. reicidiva :)

Io inizio or ora a dedicarmi alle melanzane e sai, Francesca, non è proprio niente male questa ricettina.
Ciaooo

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...