domenica 27 gennaio 2008

Pandoro





La ricetta di questo pandoro è stata adattata al bimby ma se non lo avete potete comunque procedere servendovi di una comune impastatrice.





















Note importanti per una riuscita ottimale del pandoro:
1. il lievito deve essere freschissimo
2. nello sciogliere il lievito fate in modo che la temp. dell'acqua non
superi i 20°, in quanto il lievito non sopporta le alte temperature
3. rispettate i tempi dei riposi (piuttosto è meglio accorciarli che
allungarli)

Ingredienti complessivi:
18 gr. di lievito di birra
300 gr. di farina tipo 00 + 150 gr. di farina manitoba (conviene pesare
e mescolare le 2 farine)
170 gr. di zucchero
5 uova (2 interi più 3 tuorli)
200 gr. di burro
1 bustina di vanillina
1 cucchiaio colmo di sale fino
80 gr. di acqua tiepida

A) Preparazione del "lievitino" o biga
Ingredienti: 15 gr. di lievito di birra
60 gr. di acqua
50 gr. di farina
1 cucchiaio di zucchero
1 tuorlo

Preparazione:
Sciogliete nel boccale il lievito con l'acqua tiepida: 5 sec. vel 2-3.
Unite lo zucchero, l'uovo e la farina; impastate 30 sec. vel.5
(l'impasto risulterà quasi liquido). Mettete a lievitare in un luogo
caldo, fino al raddoppio del volume.

B) Primo impasto
Ingredienti: 200 gr. di farina
50 gr. di zucchero
30 gr. di burro a temp. ambiente
20 gr. di acqua
3 gr. di lievito di birra
1 uovo
1 tuorlo

Preparazione:
Aggiungere, al lievitino nel boccale, il lievito di birra sciolto
nell'acqua, lo zucchero, la farina, le uova e il burro; impastate 30
sec. vel 6 e 3 min. vel. Spiga
Mettete a lievitare in luogo caldo, fino al raddoppio del volume (io
accendo il micro-funzione ventilato- imposto la temp a 50°, una volta
che viene raggiunta spengo, metto l'impasto dentro e chiudo lo sportello
del micro così rimane più al caldo)

C) Secondo impasto
Ingredienti: 200 gr. di farina tipo 00
110 gr. di zucchero
170 gr. di burro morbido
1 uovo
1 tuorlo
1 cucchiaino di sale
1 bustina di vanillina

Preparazione:
Unite al primo impasto le uova, lo zucchero, la farina, il burro, il
sale e la vanillina; impastate 35 sec. vel 6 e 3 min vel. spiga.
Imburrate uno stampo da pandoro della capienza di 3 litri, con burro e
zucchero. Versate l'impasto nello stampo, aiutandovi con la mano
infarinata per livellarlo. Quindi fatelo lievitare tutta la notte (il
secondo impasto ha tempi lunghi di lievitazione) o comunque per 7-8 ore.
Infine cuocete in forno preriscaldato a 220° per 10 min., poi a 160° per
30 min.
Lasciate raffreddare il pandoro e cospargetelo di zucchero a velo prima
di servire.

2 commenti:

Mary ha detto...

Davo un'occhiata al tuo pandoro è venuto bene e mi sembra anche bello umido a l'interno , ma è la ricetta delle simili?

radem ha detto...

No Mary, è una ricetta per il bimby presa proprio dalle riviste dedicate, ma è perfettamente adattabile alle impastatrici come il Kenwood o altre. A mano non l'ho mai fatto, non so neanche se si può fare sinceramente..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...