venerdì 7 marzo 2008

Trofie al pesto

Io adoro le trofie al pesto e mio marito non le disdegna, anzi. Durante l'estate quando ho molto basilico fresco preparo il pesto con il bimby e lo conservo tranquillamente in freezer.
Un suggerimento
che posso dare è quello di conservarlo nelle vaschette che si usano per i cubetti del ghiaccio. Una volta fatti congelare si possono imbustare tutti insieme nei sacchettini da freezer. In questo modo avremo i cubetti monodose e sono davvero comodissimi.


Ingredienti per 2 porzioni:
230 gr. di trofie fresche (quelle del banco frigo sono migliori di quelle secche della Barilla, tengono meglio la cottura)
Pesto alla genovese a piacere (la quantità dipende dai vostri gusti)
Parmigiano reggiano grattugiato

Per preparare il pesto con il bimby eccovi le dosi per 6 persone:
80 gr. di basilico lavato e messo ad asciugare su un canovaccio
50 gr. di parmigiano reggiano
30 gr. di pecorino
30 gr. di pinoli
1 spicchio aglio
135 gr. di olio extravergine di oliva
sale q.b.

Preparazione:
Inserire nel boccale il parmigiano, il pecorino, i pinoli, l’aglio e il basilico: 30 sec. a vel. Turbo. Raccogliere il trito con la spatola, versare l’olio ed il sale: 20 sec. a vel. 4 e 20 sec. a vel. 8.

Una volta che avete il pesto pronto cuocete le trofie in abbondante acqua salata e tirateli fuori al dente. Scolate bene lasciando da parte un po' di acqua di cottura.
Aggiungete il pesto e mescolate lasciando insaporire bene il tutto. Per una salsa più fluida aggiungete qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e mescolate bene.
Impiattate cospargendo di parmigiano reggiano grattugiato.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...