sabato 3 maggio 2008

Pizza stesa con il metodo "gennarino"

Un po' di tempo fa mentre leggevo un thread sul newsgroup di cucina (it.hobby.cucina) sul miglior metodo per stendere la pizza fatta in casa, mi sono imbattuta nel sito di gennarino dove c'è un ottimo metodo. L'ho subito adottato ed ora quando devo stendere la pizza faccio sempre così:
  1. stacco delle palline di media dimensioni dal panetto già lievitato una volta e lascio lievitare una seconda volta coprendo le palline con un canovaccio;
  2. infarino bene la tavoletta di legno che uso per stendere la pizza;
  3. prendo una pallina e la schiaccio con il palmo della mano senza impastare nuovamente;
  4. infarino bene e sollevo il disco con le mani. Con la mano sinistra tengo fermo unlato dell'impasto mentre con la destra "tiro" la pasta verso l'esterno;
  5. continuo a tirare spostando man mano la mano sinistra fino a tirare tutta la circonferenza;
  6. ad ogni giro metto altra farina sul disco e ripeto fino ad ottenere le giuste dimensioni.
Poi si farcisce il tutto con pomodoro, un filo di olio, sale, si inforna ed alla fine si aggiunge la mozzarella (io uso il fiordilatte).


Questa pizza l'ho cotta nel crisp in 12 minuti.
Stendendola con questo metodo, quindi senza matterello, viene più leggera ed è molto più digeribile.

Un immenso grazie a gennarino ^__^

2 commenti:

Idee nel gusto ha detto...

Ciao sono Lia e sono arrivata sul tuo Blog navigando in giro per i food blog.Ma che bella questa pizza e il tuo metodo per stenderla... domani lo provo perchè devo fare la pizza ..spero di riuscire ..la tua pizza è favolosa Brava! Ciao e complimenti!

Sandra ha detto...

Ciao Lia benvenuta!
E' un ottimo metodo, provalo! Negli anni ho perfezionato un po' la tecnica ed inoltre ora uso esclusivamente il lievito madre per i miei lievitati. Le pizze sono molto più leggere, mi trovo benissimo! A presto!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...