mercoledì 25 giugno 2008

Biscotti salati all'asiago e nocciole

Oggi compio 2 anni e 2 mesi di matrimonio. Come vedete siamo ancora nella fase in cui si contano i mesi, come quando si è fidanzati :D
So che si perde questa abitudine quando gli anni diventano dieci, venti.. bè allora posso considerarmi ancora un sposa novella dai!!
Una cosa però non è cambiata: la maggior parte delle persone mi chiama ancora Signorina, mentre prima del matrimonio erano in molti a chiamarmi Signora.
Ma insomma, decidetevi no?! Però a pensarci bene è un buon segno questo, vuol dire che sembro giovanissima e spero di dimostrare meno rispetto alla mia età anche quando avrò qualche annetto in più ;)



Ho preso questa ricetta da "Guida dolci" mensile N. 40 e devo dire che sono biscotti particolarmente originali per la presenza di asiago e la TOTALE assenza di zucchero.
Ho avuto un po' di difficoltà con l'impasto perché la ricetta prevede una dose di panna davvero minima, che ho dovuto praticamente quintuplicare per ottenere un impasto malleabile.
Non so se effettivamente c'è un errore nella ricetta, però alla fine sono riuscita ad adattarla e ve la presento qui. Se avrete modo di prepararla ed apporterete qualche variazione, fatemi sapere perché vorrei capire dov'è il problema. Non pensavo che le riviste sbagliassero gli ingredienti, sarebbe la prima volta che mi capita una cosa del genere, ecco :-|
Comunque sul sapore ci siamo, nel senso che le nocciole si sentono parecchio e l'asiago si sente appena visto che ha un sapore molto delicato. Insieme ad un buon vinello sono ottimi!

Vino consigliato: Fior d'Arancio dei Colli Euganei
Tempo di preparazione: 1 ora e mezzo
Difficoltà: *
Cottura: in forno a 190°

Ingredienti per 35 biscotti circa:
Farina 400 g.
nocciole sgusciate 80 g. (io ho utilizzato la granella di nocciole già pronta)
lievito vanigliato 1/2 cucchiaino
Asiago 80 g.
burro 50 g.
panna fresca 3 cucchiai circa (ho dovuto metterne 15!)
sale

Procedimento:
Tostare le nocciole per qualche minuto in una padellina antiaderente, mescolando e scuotendo il recipiente, poi fatele raffreddare, eliminate la pellicina con un canovaccio ruvido.

Tritatene molto finemente 50 g. e grossolanamente gli altri 30 g. Tritare finemente anche l'asiago.

Mescolate la farina con le nocciole, il lievito e un pizzico di sale, impastate con il burro appena ammorbidito, il formaggio e la panna, aggiungendola poca alla volta, fino a ottenere una pasta consistente ma morbida.

Formate un rotolo con la pasta, avvolgetela nella pellicola e fatela riposare per 45-60 minuti in frigorifero.


Accendete il forno e portate la temperatura a 190°. Tagliate il rotolo di pasta in dischetti dello spessore di mezzo cm. circa, allineateli sulla placca rivestita con carta forno e guarnite ciascun biscotto con granella di nocciole. Cuocete nel forno caldo per 10 minuti circa (io li ho cucinati per 15 min. a 200°).

6 commenti:

Micaela ha detto...

Ciao Radem, sembrano proprio invitanti!!! ... i libri di cucina non ci azzeccano quasi mai e anch'io ogni volta stravolgo le dosi man mano che lavoro l'impasto!!! comunque sono buoni e originali!!! mai visti! li proverò!

radem ha detto...

Non sapevo che le riviste sbagliassero con le dosi, è la prima volta che mi capita ed ero rimasta malissimo, ahahah!
Originali lo sono di sicuro, magari se si aggiunge dello zucchero (ma poco) vengono ancora più buoni, chissà..

Micaela ha detto...

... basta provare! a furia di provare e sbagliare si fanno le correzioni e si arriva alla ricetta perfetta! :-)

tittina ha detto...

buon anniversario!!!! a me il 1 ottobre ne sono 31..... ma non li sento.... devono essere delicati questi biscottini con le nocciole e l'asiago bella ricettina

Luca&Sabrina ha detto...

Buona sera Signora..ops Signorina:-DD
Buon Anniversario!!!
Te l'hanno già scritto, ma sono veramente originali questi biscotti.
Sabrina&Luca

radem ha detto...

@Micaela: sbagliando si impara, per questo inserisco anche ricette che mi danno qualche problemino, così se qualcuno le prova può darmi anche una bella dritta che è sempre ben accetta, anche perchè non si smette mai di imparare :)

@tittina: Ma graaazie! Mio marito ieri è stato tutto il giorno fuori, doveva rientrare alle 21 ma poi il collega non gli ha dato il cambio (è un medico) per cui ha dovuto anche fare la notte! Insomma alla fine non ci siamo visti per niente. Eh.. pazienza, avremo tanti anni ancora per festeggiare!
Complimenti a te invece per i tuoi 31 anni. Quasi la mia età, wow!!!

@Sabrina&Luca: Ora ti ci metti anche tu eh :))
Grazie mille per gli auguri e quanto alla ricetta.. originali lo sono davvero questi biscotti, a me piace un sacco variare :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...