sabato 20 ottobre 2007

Pesto di rucola


E’ un pesto dal sapore molto delicato, forse perfino più buono del classico pesto genovese. Il mio consiglio è di usare un mazzetto di rucola fresca e non quella in busta ma se proprio non riuscite a reperire la rucola fresca, provate pure con l'altra. Non sarà la stessa cosa ma è comunque buona. Se siete in due, con questa dose riuscite a condire la pasta per 3 volte. Per conservarlo riponetelo in freezer dividendolo in vasetti monodose. Io faccio così e mi trovo benissimo.





Ingredienti per 6 persone:
30 gr. di rucola non amara
80 gr. di olio extra vergine di oliva
12 gr. di pinoli
½ aglio
20 gr. di pecorino
30 gr. di parmigiano reggiano

Preparazione:
Lavare la rucola e privarla dei gambi, lasciarla asciugare e nel frattempo grattugiare il pecorino ed parmigiano.
Inserire in un frullatore (io ho usato il bimby) i formaggi, l’aglio, i pinoli e la rucola e frullate bene il tutto ad alta velocità. Raccogliete il composto verso il centro e versate l’olio a filo tenendo il frullatore acceso sempre ad alta velocità. Una volta versato l’olio, lasciate andare per altri 3-4 secondi e spegnete.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...