martedì 26 febbraio 2008

Polpettone alle verdure

Ecco mi è venuta la passione per i polpettoni, quindi ne ho preparato un altro :D
E' molto gustoso ed il contorno è già compreso quindi è un ottimo piatto unico.

Ingredienti per 4 porzioni

per l'impasto:

500 g di carne di manzo tritata

150 g di ricotta

2 uova

100 g di pane grattugiato

30 g di pecorino grattugiato

60 g di parmigiano grattugiato

sale q.b.

un goccio di latte

un goccio di olio evo

un ciuffetto di prezzemolo


per il ripieno:

100 g di prosciutto cotto

100 g di fontina

120 g di spinaci (o bietole, se preferite)


per la guarnizione:

1 carota

1/2 cipolla

aglio

rosmarino

salvia (solo se la avete fresca, altrimenti se ne può fare a meno)

olio evo

vino bianco q.b.


Preparazione:

Lavare gli spinaci e cuocerli in una padella con poca acqua e sale (volendo si può aggiungere aglio e olio per stufarle, io non lo faccio per non appensantire il piatto).

Nel frattempo mettere in una scodella capiente tutti gli ingredienti dell'impasto ed amalgamarli fino ad ottenere un impasto omogeneo e non troppo duro.

Disporre su un foglio di carta da forno della farina ed appiattire l'impasto in modo da formare un rettangolo.



Disporre uno strato di prosciutto cotto ed uno con le fettine di fontina e nella parte centrale gli spinaci precedentemente scolati e strizzati per non lasciare troppo liquido nel ripieno.



Aiutandosi sollevando il foglio dalle due estremità avvicinare i due lati più lunghi in modo da farli combaciare e premerli con le dita per chiudere il tutto fino alle estremità. Dargli una forma cilindrica facendolo rotolare delicatamente e cospargere tutta la superficie con la farina.
Prendere una teglia, aggiungere l'olio sul fondo ed adagiarci delicatamente il polpettone. Cospargere i bordi del polpettone con aglio, salvia e rosmarino.

Affettare una carota e mezza cipolla e distribuirli intorno quindi innaffiare il tutto con il vino bianco.



Preriscaldare il forno a 180 gradi ed infornarlo per 60/70 minuti circa. Più o meno ogni 10-15 minuti prelevare con un cucchiaio il liquido dalla teglia e distribuirlo sul polpettone per non farlo seccare troppo in superficie, ricordarsi di affettarlo solo dopo che sia raffreddato per evitare di sbriciolarlo.


Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...