lunedì 19 marzo 2012

Torta di ricotta aromatizzata al limone

Ieri abbiamo festeggiato la festa del nostro super-papà creando i bigliettini di auguri con un cartoncino celeste ed attaccando davanti a ogni cartoncino alcuni pezzetti di ovatta con la colla, a mo' di "barba".
Poi con i pennelli e le tempere i bimbi hanno fatto un bel disegno astratto all'interno del cartoncino che avevo piegato in due e ho scritto una dedica per conto dei piccoli.
Sempre per l'occasione ho preparato questa torta *sofficissima* e strepitosa, che dura poco perché è così soffice all'interno che una fetta tira l'altra. E non è tanto per dire, è proprio così!
In genere uso una tortiera tonda da 26 cm. di diametro ma ho provato anche con una tortiera più piccola a forma di cuore ed è venuta più alta, il risultato è lo stesso. Quindi ok anche alla tortiera da 24 cm.!
Da quando ho questo forno odioso (è statico, cuoce davvero male!) la preparo poco perché trovo che il forno ventilato sia l'ideale per i dolci, ma finché non rimetterò a posto quello ventilato avrò la scusa per fare meno dolci. Seee, come no :-)

In realtà la festa del papà è oggi, per cui tanti auguri a tutti i papà e a tutti i Giuseppe :-)









Ingredienti:

250 g. farina '00'
250 g. ricotta
3 uova fresche
100 g. di zucchero semolato
100 g. di zucchero di canna
50 g. di olio extravergine di oliva
50 g. di burro morbido
scorza di un limone
succo di mezzo limone
1 bustina di lievito
1 bustina di vanillina
zucchero a velo per la superficie


Preparazione:

In una ciotola sbatti con la frusta elettrica le uova con lo zucchero e la scorza grattugiata del limone. Una volta che lo zucchero si sarà sciolto aggiungi il burro morbido a pezzetti, l'olio e la ricotta ed amalgama gli ingredienti.
Setaccia la farina e aggiungila al composto, quindi mescola bene. Avrai un composto abbastanza denso. Diluisci con il succo di mezzo limone (mettine un pochino di più se il limone è piccolo) e mescola fino ad ottenere un composto omogeneo.
Aggiungi infine il lievito e la vanillina, mescola e versa il composto nella teglia precedentemente unta e infarinata.
Preriscalda il forno e inforna a 180° per circa 45 minuti, facendo la prova con uno stecchino per verificarne la cottura all'interno.
Una volta freddo cospargi con dello zucchero a velo.

15 commenti:

PanDiZenzero ha detto...

Mi sembre di sentirne sia il profumo che la morbidezza!!! Brava!!!!

maria ha detto...

Ma che bella torta!!!!

radem ha detto...

@pan di zenzero: che bel complimento, grazie :)

@maria: è buona, buona e buona, provala appena hai tempo, vedrai..

ilaria ha detto...

Buonissima... me ne mandi un pezzettino? :)
A presto..

radem ha detto...

Ciao Ilaria,
è finita già da un pezzo mi dispiace :)))

Le ricette di Marina ha detto...

Ma è bellissima!!!
e buona buona!!

radem ha detto...

Grazie, la foto non rende tanto però ti assicuro che la torta sparisce in un attimo. I bambini la adorano e mio marito ne va matto :D

Monica ha detto...

Che buona questa torta

radem ha detto...

Grazie Monica :)

mariarita ha detto...

anche il mio piccolino, di solito molto diffidente per le cose da mangiare nuove.... ha gradito moltissimo, questa torta. l'abbiamo preparata assieme e poi con le sue dolcissime manine l'ha mangiata continuando a sorridere. che bello!

Sandra ha detto...

Ma che dolce l'immagine che viene fuori dal tuo messaggio, le sue manine che prendono la torta ed il suo sorriso. Tenerezza infinita :)

paola ha detto...

L'ho preparata oggi e, anche se con qualche variante obbligata (solo 200 gr di ricotta, non ne avevo di più...., e niente olio di oliva ... nella preparazione non è menzionato e quindi me lo sono dimenticato....) , .... è buonissima, oltre che molto leggera!!! Piuttosto, con dosi "da ricetta", qual è il diametro ideale della teglia?
In ogni caso complimenti!!!! ;-)

Sandra ha detto...

Ciao Paola sono contenta :-)
Allora direi che per avere la torta "alta e sofficiosa" una tortiera da 24 sarebbe l'ideale, con quella da 26 cm al massimo i bordi verranno più bassi ma al centro alta come puoi vedere in foto (in foto tortiera da 26 cm!).
E.. ops! Solo ora noto che nel procedimento manca l'olio, in realtà andrebbe messo insieme al burro. Correggo subito, grazie :)

Piera ha detto...

Mille grazie per questa ricetta, mi è piaciuta appena la ho letta e infatti è venuta buonissima. Io ho messo extra dosi di scorza e di succo, e alla fine l'ho ricoperta di glassa di zucchero e limone. Ottima, l'ho fatta due volte in una settimana!

Sandra ha detto...

Ottima l'idea della glassa, assolutamente da rifare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...