lunedì 22 giugno 2015

Torta di mele

Una delle ricette rimaste nella mia hit-parade, la torta di mele :-)
E' stata presentata nel corso dei 21 giorni nell'eden, un progetto promosso annualmente da una ragazza di nome Aida dove chi aderisce si impegna a non mangiare carne, pesce e derivati animali per un periodo di tempo. Ho aderito alle prime due edizioni, per un totale di 21 giorni per ciascuna edizione, continuando poi da sola il mio percorso e sebbene non sia vegana devo ammettere che il mio modo di fare la spesa e di cucinare è cambiato tantissimo (in meglio, ovviamente!).
Questa è la migliore torta di mele veg che abbia provato, fra tutte quelle da me sperimentate intendo.

Per quanto riguarda lo stampo, ne utilizzo indifferentemente uno a forma di cuore non tanto grande oppure uno con cerchio apribile o i pirottini. Personalmente preferisco i pirottini in silicone.











INGREDIENTI:

250 g. di farina 0 (oppure farina di tipo 1, oppure metà di tipo 1 e metà integrale, oppure farina di farro integrale)
150 g. di zucchero di canna più una piccola parte da aggiungere sul composto)
100 g. di olio di semi di mais
130 ml. di latte di riso
scorza grattugiata di 1 limone bio
1 bustina di lievito per dolci
4 mele


PROCEDIMENTO:

Unisci tutti gli ingredienti secchi in una terrina e mescola con un cucchiaio. Aggiungi tutti i liquidi insieme (olio e latte), mescola appena e dopo aver sbucciato le mele aggiungile al composto. Mescola solo fino ad amalgamare tutto.
Versa in uno stampo da 24 cm (oppure negli stampini monoporzione) e sbriciola dello zucchero integrale sul composto prima di infornare per 35 minuti a 160-170°, aiuterà a formare una squisita crosticina.


lunedì 15 giugno 2015

Sformato di broccoli e patate

Vi presento una versione vegana dello sformato di broccoli e patate, ma per una versione più classica potete sostituire il lievito alimentare con 50 gr. di parmigiano reggiano grattugiato e la panna vegetale con quella classica, mantenendo le stessa quantità.


INGREDIENTI PER 4 PERSONE

360 g di patate
290 g di panna di soia, di avena o di riso
150 g di broccoli sbollentati
80 g di porro
50 g di cipolla rossa
qualche cucchiaio di lievito alimentare
10 ml di olio di semi
dado vegetale q.b. (io uso il dado autoprodotto)
un ciuffetto di prezzemolo
un pizzico di sale
sale e pepe q.b.




PREPARAZIONE

Prendiamo le patate ed i broccoli e sbollentiamoli separatamente per circa 10 minuti.
Una volta fredde, tagliamo le patate a striscioline lunghe circa 1 cm e spesse la metà.
Tagliamo a pezzetti anche i broccoli e mettiamoli da parte.

In una padella, soffriggiamo il porro e la cipolla nell'olio, tagliati a fettine sottili. Aggiungiamo poi  il dado vegetale, regoliamo di sale se necessario e lasciamo insaporire il tutto per qualche minuto.

Uniamo in una ciotola il soffritto, le striscioline di patate, i broccoli a pezzetti, il lievito alimentare, la panna, il prezzemolo tritato e mescoliamo bene il tutto, ottenendo un impasto omogeneo. A piacere aggiungiamo un pizzico di pepe.

Imburriamo degli stampini individuali (oppure una teglia di medie dimensioni) e riempiamoli con l’impasto, cercando di eliminare tutti i buchetti che potrebbero crearsi.
Inforniamo e cuociamo a 180° per 10-15 minuti, o comunque finché avranno acquisito un bel colore dorato.


giovedì 11 giugno 2015

Crespelle agli albumi

Quando avanzano degli albumi ci si butta sempre sui dolci, però se si è a dieta oppure semplicemente si ha voglia di salato, esistono tante ricette da poter provare, come queste crespelle preparate con gli albumi. Per ottenere delle crespelle meno anemiche si può spruzzare un po' di curcuma direttamente sulla pastella e mescolare, il colore finale sarà molto simile alle classiche crespelle ed il gusto non ne risentirà.







Per 4 persone:

75 g. di farina 0
150 g. di albumi
75 g. di latte
curcuma in polvere q.b.
sale q.b.


In una ciotola mescolate gli albumi con la farina, la curcuma ed il sale.
Aggiungete il latte a filo mescolando con un frustino, fino ad ottenere una pastella liscia.
Mettete a riposare in frigo per circa 30 minuti.
Ungete una padella usando uno scottex imbevuto di olio, appena sarà calda versate un mestolo di pastella inclinando la padella per spargere bene la pastella sulla superficie.
Cuocete un minuto e girate con una paletta per far cuocere anche dall'altro lato.
Mettete la crespella su un piatto e continuate fino ad esaurimento degli ingredienti. 
Man mano che cuocerete le crespelle, impilatele una sull'altra.

Potete ora farcire le vostre crespelle come volete ed arrotolarle a mo' di cannellone.
Dentro potete mette del sugo di pomodoro semplice ed una spolveratina di parmigiano sopra, oppure pomodoro e mozzarella, in bianco con della besciamella e funghi.. insomma spazio alla fantasia!




La pastella sarà così:












Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...