venerdì 30 marzo 2007

Mini-rustici al formaggio con ricotta e salsiccia


L'impasto di questi rustici è lo stesso dei fiadoni. Me ne era avanzata una parte e non avevo più il ripieno così ho ideato queste mini delizie.

Ingredienti per il ripieno:
150 gr. di ricotta di mucca
1 salsiccia
1 uovo
4 cucchiaini di parmigiano reggiano grattugiato
sale q.b.

Preparazione:
Spellare la salsiccia, ridurla a pezzetti piccoli e cuocerla in padella per alcuni minuti, il tempo necessario a farla scurire.
Lasciare raffreddare ed aggiungere la ricotta, il parmigiano, l'uovo lievemente sbattuto e salare a piacere.
Mescolare bene il composto e riempire 3 stampini precedentemente foderati di sfoglia, quindi ricoprire il tutto con altra sfoglia. Con un coltello praticare dei tagli a mo' di griglia sulla superificie del rustico e spennellare con poco latte.
Infornare per 20 min. circa a 180°

Note: a piacere si può variare il ripieno, io avevo soltanto quello e non ho potuto sbizzarrirmi molto.

Fiadoni


Oggi io e mamma abbiamo preparato i fiadoni in pochissimo tempo mescolando gli ingredienti con il bimby (ma va bene qualsiasi altro robot da cucina) e stendendo la sfoglia con la mia Imperia a motore.
Ne sono venuti 33 e con la restante sfoglia ho preparato 3 mini-rustici ripieni di salsiccia e ricotta, ma per la ricetta farò un post a parte ;)

Con questa dose è possibile preparare 35-40 fiadoni (molto dipende dalla grandezza)

Per l'impasto:
500 gr. di farina
2 uova
100 gr. di olio di oliva
100 gr. di vino bianco
sale q.b.

Per il ripieno:
100 gr. di parmigiano grattugiato
100 gr. di pecorino grattugiato
1oo gr. di rigatino grattugiato
50 gr. di ricotta (meglio se asciutta)
5 uova
sale q.b.
1 tuorlo d'uovo per spennellare

Preparazione:
Iniziamo con l'impasto. Inserire tutti gli ingredienti nel boccale: 30 sec. vel. 6 e mettere da parte.
Per il ripieno, inserire tutti gli ingredienti nel boccale: 15 sec. vel.4, spatolando.

Stendere l'impasto a sfoglia sottile (io ho steso prima con il nr. 5 e poi con il nr. 3) e distribuire il ripieno (una cucchiaiata scarsa ma regolatevi anche ad occhio) su metà della sfoglia formando tanti mucchietti equidistanti.
Ricoprire con l'altra metà della sfoglia premendo con le dita attorno ai mucchietti di ripieno per saldare la pasta.
Ritagliare i "ravioli di Pasqua" con l'apposita rotellina formando dei semicerchi e premere di nuovo bene con le dita sui bordi per sigillare la sfoglia.
Disporre tutto su una leccarda ricoperta di carta forno e prima di spennellare con l'uovo praticare dei tagli longitudinali sulla "cupola" con un paio di forbici (in questo modo parte del ripieno fuoriuscirà dandoil classico aspetto di fiadone).
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 20 min., controllando la doratura.

Polenta con sugo di salsicce e spuntature di maiale


Oggi fa freddo nonostante sia il 30 Marzo, così ho preparato la polenta servendomi del bimby. In questo modo ho evitato di stare davanti ai fornelli a mescolare in continuazione ed allo stesso tempo abbiamo mangiato un'ottima polenta.
Nel piatto mancano le salsicce e le spuntature che andrebbero mangiate insieme alla polenta.

Ingredienti per il sugo:
2 salsicce
2 spuntature di maiale
1/2 cipolla circa
40 gr. di vino bianco
30 gr. di olio
1 litro di passata di pomodoro (io uso quella fatta in casa)
sale q.b.

Ingredienti per la polenta (dose per 6 persone):
1 lt. e 1/2 di acqua calda
2 cucchiai di olio
1 cucchiaio di sale grosso
400 gr. di farina di mais disidratata*

Preparate il sugo inserendo la cipolla a vel. turbo per pochi secondi ed unire l'olio. Soffriggete per 3 min. 100° vel.1 ed al termine aggiungete le salsicce, le spuntature ed il vino bianco dopo aver inserito la farfalla (solo se avete il TM21, altrimenti basta il tasto Antiorario). Cuocete per 10 min. a vel.1 ed alla fine aggiungete la passata, facendo cuocere per altri 30 min. circa a vel.1
Mettete il sugo da parte e passiamo alla polenta.

Inserite nel boccale l'acqua, l'olio ed il sale: 10-12 min., 100° vel.1.
Versate a pioggia la farina (già disidratata) e lasciate rapprendere, quindi portate gradualmente a vel. turbo per qualche secondo spatolando.
Terminate la cottura per altri 10 min. a 90° vel. 3 lasciando inserita la spatola e continuando a mescolare di tanto in tanto.


*Per la disidratazione: cuocere 500 gr. di farina di mais per 30 min. 100° vel.3 tenendo il misurino inclinato e senza aggiungere altro.

mercoledì 28 marzo 2007

Nutella "bimbizzata"


Allora per chi ha il bimby ecco una ricetta facile facile per fare la famosa Nutella in casa. La consistenza è quella giusta, abbastanza densa ma non dura. Va conservata in frigo per la presenza di latte, ma in genere ci resta davvero poco perché finisce subito!
Compra dell'ottimo cioccolato, se prendi quello scadente anche la nutella lo sarà!

Ingredienti per 1 vasetto:
40 gr. di nocciole tostate* e spellate
1 biscotto orosaiwa o colussi granturchese
80 gr. di cioccolato fondente
20 gr. di cioccolato al latte
100 gr. di latte (io uso quello parzialmente scremato)
100 gr. di zucchero
50 gr. di olio di semi di mais (o ancora meglio olio extravergine di oliva, io uso quello di nostra produzione)

Preparazione:
Metti lo zucchero nel boccale e portalo gradualmente a vel. turbo per 1 minuto.
Aggiungi le nocciole spellate e prima di chiudere il boccale inserisci il cestello vuoto, quindi trita a vel. turbo per 1 minuto e 1/2.
Togli il cestello ed unisci il biscotto e la cioccolata: 1 min. e 1/2 vel. turbo.
Unisci il latte: 5 min. 50° vel.4 ed infine aggiungi l'olio e mescola per 30 sec. a vel.4.
Invasa (io uso il vasetto della nutella con tappo bianco) ed una volta freddo conserva in frigo.


*per tostare le nocciole mettile su carta forno ed inforna a 175° (forno preriscaldato) per 8-10 min., quindi spellale.

domenica 25 marzo 2007

Plumcake all'arancia




Avendo un albero di arance non trattate, mi sono inventata un plumcake morbidissimo e molto profumato, che si sposa bene ad un'ottima tazza di the caldo, una di quelle che si apprezzano tanto durante le fredde giornate invernali.

Ingredienti:
250 gr. di farina
150 gr. di zucchero
40 gr. di burro
80 gr. di olio extravergine di oliva
4 uova
50 gr. di latte
succo di 1 arancia non trattata
scorza di 1 arancia non trattata (senza l'albedo, cioè la parte bianca della buccia)
1 bustina di lievito per dolci

Preparazione:
Polverizzare lo zucchero e la scorza dell'arancia con un tritatutto.
Aggiungere il burro, l'olio e le uova e lavorare il composto con una frusta fino ad ottenere un composto abbastanza liscio.
Aggiungere poco alla volta il latte, il succo dell'arancia ed infine la farina e mescolare bene.
Aggiungere il lievito, mescolare e versare in uno stampo da plumcake rivestito di carta forno.
Cuocere in forno preriscaldato a 175° per 45 minuti.


Per chi usa il bimby:
Polverizzare lo zucchero con la scorza dell'arancia a turbo per 1 min.
Aggiungere il burro morbido e l'olio e mescolare a vel. 4 per 15 sec.
Dal foro introdurre le uova, il latte e il succo d'arancia e mescolare per 20 sec. a vel. 4
Aggiungere la farina e mescolare per 15 secondi a vel. 5, quindi mettere il lievito e mescolare a vel. 4 per 10 secondi. 

Biscotti con farina di riso


Vi garantisco che un biscotto tira l'altro, quindi se avete problemi di linea.... lasciate perdere!



Ingredienti per circa 20 biscotti (il numero dipende da quanto li fate grandi):
150 gr. di farina di riso (se avete il bimby frullate il riso come ho fatto io fino a ridurlo in.. farina!)
200 gr. di farina 00
130 gr. di burro
110 gr. di zucchero (va benissimo metterne anche meno, tipo 90 gr.)
100 gr. di latte
1 uovo
1 bustina di lievito vanigliato
1 pizzico di sale


Preparazione:
Mescolate burro e zucchero e lavorarli fino ad ottenere un impasto omogeneo, aggiungere l'uovo, le due farine ed il sale ed amalgamare bene gli ingredienti.
Aggiungere il latte ed in questo modo l'impasto diventerà morbido ed ancora più cremoso. Mescolate bene, fateci scivolare il lievito e rimescolate.
A questo punto bisogna dare una forma ai biscotti con una sacca da pasticcere (io ho usato una siringa da pasticcere alternando le varie forme della punta, anche se poi in cottura hanno assunto tutti la stessa forma, o quasi!).
Infornate a 175° per 20 minuti (ho usato il microonde con il programma "forno ventilato").

Spirali di hot dog

Io uso il bimby come impastatrice, l'impasto va poi arrotolato ai wurstel. La ricetta è collaudatissima, provare per credere!







Ingredienti per 12 hot dog:
250 gr. di latte parzialmente scremato
50 gr. di olio di semi
500 gr. di farina (io uso la manitoba)
10 gr. di sale
mezzo cubetto di lievito di birra
6 wurstel grandi tagliati a metà
1 tuorlo misto a pochissimo latte per spennellare

Preparazione:
Mettete nel boccale il latte, l'olio ed il lievito: 1 min., 40° vel.2.
Aggiungete la farina ed il sale: 15 sec. vel.4 e se la consistenza è quella giusta impastate a Spiga per 2 min.
Stendete l'impasto con il matterello formando una sfoglia non troppo spessa (1/2 centimetro circa di spessore) e tagliate a listarelle larghe circa 3 cm.
A questo punto avvolgete ogni striscia di pasta su metà wurstel procedendo a spirale, partendo dalla punta ed accavallando lievemente la pasta ad ogni giro.
Mettete tutto su una teglia foderata di carta forno e pennellate la superficie con il tuorlo ed il latte, quindi lasciate lievitare per almeno 1 ora.
Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 20 minuti.
Una volta cotti potete cospargerli di maionese o ketchup secondo i gusti, ma sono buonissimi anche senza aggiungere nulla.

sabato 24 marzo 2007

Arrosto di maiale al latte con aggiunta di tartufo nero


La carne viene morbidissima ed anche se si tratta di maiale non è per niente stopposo!

Ingredienti per 4 persone:
1 nodino di maiale o altra parte del maiale

1/2 cipolla

2 rametti di rosmarino

1/2 bicchiere di vino bianco secco

1 bicchiere e 1/2 di latte
parzialmente scremato
olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di crema mista al tartufo nero e funghi

sale q.b.


Preparazione:

Legate l'arrosto con uno spago da cucina ed inseriteci i rametti di rosmarino, quindi fate rosolare la carne nell'olio.
Aggiungete la cipolla tagliata a tocchetti, lasciate andare un altro po' salando per bene ed aggiungete il vino bianco, quindi lasciate sfumare. Versate il latte e fate cuocere a fuoco lento, coprendo il tegame, per almeno 40 minuti.
5 minuti prima di spegnere la fiamma aggiungete una generosa cucchiaiata di salsa al tartufo e lasciate insaporire.
Tagliate l'arrosto ed impiattate come di consueto.

Rotolini di pancarrè


Un veloce ed ottimo antipastino oppure da accompagnare ad un aperitivo fruttato.
Semplicissimi da preparare e piacciono sempre a tutti. Gli ingredienti sono uguali a quelli della "cupola delle meraviglie" ma sono più veloci da preparare.

Ingredienti per 4/5 persone:
2 fette di pancarrè al latte senza crosta e dalla forma rettangolare
50 gr. di philadelphia
2 fette di prosciutto cotto
2 grosse foglie di lattuga tenera
poco burro sciolto in microonde con la funzione scongelamento

Preparazione:
Spennellate il burro sciolto sulle fette di pane e copritele con la pellicola.
Prendete il matterello e schiacciate un po' le fette nel senso della larghezza, facendo attenzione a non romperle.
Con un cucchiaio ammorbidite il philadelphia e spalmatelo sulle fette fino a ricoprire l'intera superficie, quindi adagiateci sopra prima il prosciutto cotto e dopo le foglie di insalata (1 fetta ed 1 foglia, anche tagliata in più parti, per ogni fetta di pancarrè).
Arrotolate il tutto ed avvolgete per bene con la pellicola, quindi mettete in frigo per almeno 5 ore, passate le quali affetterete il rotolo (dopo aver tolto la pellicola ovviamente) con un coltello a seghetto e mantenendovi sullo spessore di almeno 1 cm.
Servite i rotolini su un letto di insalatina o rucola.

Torta soffice alle fragole



Questa ricetta l'ho presa dalla rivista "io cucino" ed è veramente semplice da preparare. Io ho impastato tutto con il bimby però va benissimo anche una frusta elettrica. Andrebbe usata una teglia con bordo apribile (io ne ho una da 26 cm di diametro).

Ingredienti per 6 persone:
180 gr. di farina
2 uova
120 gr. di zucchero
50 ml. di latte
30 ml. di olio di semi, più un poco per la teglia
1 bustina di lievito per dolci vanigliato
300 gr. di fragole
zucchero a velo a piacere
scorza grattugiata di metà limone
pangrattato

Preparazione:
Monta le uova con lo zucchero per 4-5 minuti finché il composto diventa biancastro e spumoso.
Incorpora poco alla volta, mescolando, la farina miscelata al lievito e fatta scendere dal setaccio o da un colino (se invece hai il bimby puoi mettere la farina senza setacciare).
Unisci l'olio, il latte e la scorza grattugiata del limone.
Lava ed asciuga le fragole togliendo i piccioli ed ungi la teglia stendendo un po' d'olio con carta da cucina appallottolata, quindi spolverizza con pangrattato eliminandone l'eccesso.
Versa nella teglia metà impasto, su cui disporrai metà fragole tagliate in due e copri con il restante impasto sistemandoci sopra le fragole rimaste.
Inforna a 190° per 30 minuti circa (per essere sicuri meglio fare la "prova stecchino") e lascia raffreddare bene prima di sformare in quanto potrebbe rompersi facilmente.
In base ai gusti servire la torta cosparsa di zucchero a velo.

martedì 20 marzo 2007

Millesfoglie al prosciutto cotto

Per questa preparazione potete usare anche il prosciutto crudo, tenendo presente che con la cottura tende a diventare molto salato.
La besciamella io la preparo nel bimby in 7 minuti, però se non avete la possibilità di farvela da voi, prendela già pronta al supermercato. Non sarà la stessa cosa, ma pazienza.

Ingredienti:
1 dose di pasta sfoglia pronta (io uso quella che si conserva in frigo) da circa 230 gr.
200 gr. di prosciutto cotto affettato
150 gr. di fontina a cubetti
1 dose di besciamella preparata con 1/2 litro di latte
1 uovo
1 tuorlo o un po' di latte per spennellare
Preparazione:
Preparate la besciamella ed una volta raggiunta la giusta densità aggiungete un uovo continuando a mescolare e spegnete.
Stendete la pasta sfoglia e copritene una metà con uno strato di prosciutto cotto, uno di fontina ed uno di besciamella.
Proseguite alternando gli strati e mantenendovi sempre sulla stessa metà della sfoglia.
Terminati gli ingredienti, ricoprite con l'altra metà della sfoglia e saldate bene i bordi.
Per facilitare la cottura create una grata sulla superficie incidendola con un coltello e spennellatela con il tuorlo leggermente sbattuto o il latte (io in genere uso il latte per rendere il piatto più leggero).
Infornate a forno preriscaldato per circa 30 minuti a 180°.

Cupola delle meraviglie


Per preparare questo antipasto ho preso spunto da una ricetta di Tiziana Falletta presente su cooker.net, sostituendo però alcuni ingredienti.
Come stampo ho usato una insalatiera di medie dimensioni quindi le dosi sono molto indicative.


Ingredienti:
2 confezioni di pane per tramezzini a fette lunghe e senza crosta
200 gr. di prosciutto cotto
200 gr. di philadelphia (o caprino o altro formaggio spalmabile)
Insalata a foglie larghe tipo lattuga
1 confezione di panna
burro

Preparazione:Sciogliete il burro e spennellatelo sul pancarrè.
Proteggendolo con pellicola trasparente, appiattitelo col matterello (fate molta attenzione perché tende a rompersi).
Spalmate il formaggio sul pane, copritelo con uno strato di prosciutto cotto ed uno di lattuga (eliminandone le parti più dure) e arrotolate il tutto.
Tagliate il rotolo a fette spesse non più di 2 cm, che appoggerete ben serrate fra loro su tutta la parete di una insalatiera rivestita di abbondante pellicola.
Con altro prosciutto, formaggio, panna e sale messi nel mixer, preparate una salsa con cui riempirete l'interno della cupola, alternandolo a strati di pancarrè ed insalata.
Finite con il pane, coprite con i lembi di pellicola eccedente, compattate col palmo delle mani e mettete in frigo per 5 ore.
La cupola è pronta! Rovesciatela sul piatto di portata eliminando la pellicola e voilà!

Borragine in pastella


Ingredienti:
Foglie di borragine
300 gr. di acqua
200 gr. di farina
sale q.b.
Olio per friggere



Preparazione:
Pulire e lavare le foglie di borragine accorciandone i gambi e lasciarle asciugare.
Nel frattempo preparare la pastella mescolando acqua e farina con una frusta ed aggiungendo un po' di sale.
Tuffare le foglie nella pastella, scaldare l'olio in una padella grande ed immergervi una per volta le foglie di borragine.
Rigirarle di tanto in tanto e portare a cottura.
Saranno pronte quando la pastella inizierà a dorare.

lunedì 12 marzo 2007

Pancarrè casalingo


Premetto che questa ricetta è per chi possiede il robot da cucina "bimby", però è perfettamente adattabile a qualsiasi impastatrice. Per chi non ne avesse una vanno benissimo anche le mani ;)
Questa ricetta arriva da nima, grazie carissima!!







Ingredienti:
400 g. di farina 0
240 g. di latte parzialmente scremato (o latte di soia)
8 g. di lievito di birra
50 g. di olio extravergine di oliva
8 g. sale fino
16 g. di zucchero (oppure un cucchiaino, o ancora un cucchiaino di malto d'orzo)

Preparazione:

Inserire nel boccale il latte, lo zucchero e l'olio: 45 sec. 90° vel.1.
Azzerare la temperatura e inserire il lievito: 6 sec. a vel.5.
Aggiungere la farina e il sale: 1 minuto vel. 4-5 e poi 1 minuto e mezzo vel. Spiga.
Lasciar riposare l'impasto per 30 minuti nel boccale chiuso.
(Chi è pratico con le pieghe a tre, ne faccia due serie e dopo aver allungato l'impasto a mo' di salsicciotto e ripiegato su se stesso per il lungo, lo trasferisca nella teglia. Chi non è pratico può semplicemente allungare l'impasto e arrotolarlo dal lato lungo formando un salsicciotto).
Travasare l'impasto in uno stampo da plum-cake da 30 cm. imburrato o foderato con carta forno.
Far lievitare in luogo tiepido per circa un paio d'ore.
Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti.

giovedì 8 marzo 2007

Spiedini di crepes con prosciutto cotto e formaggio fresco

Ingredienti per 4 spiedini:
6 crepes
3 grosse fette di prosciutto cotto
formaggio fresco spalmabile (caprino, philadelphia, formaggino, ecc..)
4 spiedini in legno

Preparazione:

Spalmare il formaggio su ogni crêpe ed adagiarvi sopra il prosciutto fino a ricoprirne l'intera superficie.

Arrotolare la crêpe su se stessa e tagliarla a fette abbastanza spesse, quindi infilzare ogni rotolino nello spiedino.

Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti.

Per presentare gli spiedini potete infilzarli in una pagnotta di pane messa a centrotavola.

Supplì di riso

I supplì di riso, quelli buoni come li faceva mia zia Iolanda non li sa fare nessuno. Ogni volta metteva a bollire 1 kg di riso e scattava la telefonata a casa nostra:" sto per fare i supplì, venite?".
Io e mia sorella non stavamo più nella pelle, impossibile rinunciare ai supplì della zia Iolanda! Il più delle volte papà passava dalla zia in Vespa e li riportava lui stesso, quanti ricordi....
Gli ingredienti erano questi, so che la zia all'impasto aggiungeva anche un po' di mortadella ma io uso solo prosciutto cotto, comunque sono buonissimi anche così (mai come quelli di zia Iolanda, ma ve l'ho detto... lì ci sono passione e amore, non si può tramandare tutto nelle ricette!).










Ingredienti per circa 36-39 supplì (dipende da quanto li fate grandi):

700 gr. di riso arborio
250 gr. di prosciutto cotto
3 mozzarelle grandi ed asciutte
250 gr. di parmigiano reggiano grattugiato
5 uova (3 uova per l'impasto + 2 uova)
sale q.b.
pangrattato
olio di semi di arachide o di oliva per la frittura





Preparazione:

Cuocere il riso in acqua salata per 15 minuti, scolarlo e lasciarlo raffreddare.
Nel frattempo tagliare a pezzettini il prosciutto cotto servendosi di un paio di forbici (va bene anche il mixer, ma state attenti a non ridurlo in poltiglia, i pezzetti devono restare visibili) e fare lo stesso con la mozzarella.
Prendere il riso messo da parte e metterlo in un grosso contenitore in modo da poterlo amalgamare bene. Aggiungere il prosciutto cotto, la mozzarella, il parmigiano e le 3 uova, il sale e mescolare tutti gli ingredienti amalgamandoli bene.
Rompere le ultime due uova rimaste in una ciotola, sbatterle con la forchetta aggiungendo un pizzico di sale e preparare una spianatoia con del pangrattato dentro.
Iniziare a formare delle polpettine ovali stringendole bene e man mano passarle nelle uova quindi nel pangrattato, quindi riporle in un grosso vassoio.
Continuare fino ad esaurimento degli ingredienti quindi riempire di olio una grossa padella (i supplì devono essere ricoperti di olio per metà) ed una volta che sarà bollente iniziare a far scendere i supplì cercando di non farli stare troppo appiccicati fra loro.
Rivoltare i supplì servendosi di due cucchiai di legno solo quando il lato inferiore è dorato (fate attenzione mentre li girate, sono delicati) e togliere dal fuoco appena anche l'altro lato   sarà dorato.
Poggiarli su carta assorbente e servire.




Panettone gastronomico (o pan brioche)


 Ingredienti:

250 gr. di farina manitoba
250 gr. di farina "0"
250 gr. di latte parzialmente scremato

3 tuorli
80 gr. di burro
40 gr. di zucchero
15 gr. di lievito di birra
10 gr. di sale



Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti nel bimby a vel 6 per 20 sec + Spiga per 2 min (per ch
i non lo avesse mettere la farina sulla spianatoia ed aggiungere al centro gli ingredienti, man mano, impastando per 15 minuti) quindi formare una palla e lasciare lievitare per 1 ora e 1/2 o fino al raddoppio del volume. Riprendere la palla e sgonfiarla impastandola a mano per un po', riformare una palla e metterla nello stampo (io ho usato quello di carta per i panettoni, in alternativa si può foderare una pentola alta e stretta con della carta forno. Basta che la pentola non sia a doppio o triplo fondo, usatene una "leggera") a lievitare per 3 ore circa.
Infornare a 180° per 45 minuti e se vedete che la cupola si scurisce troppo, p
oggiateci sopra un po' di carta alluminio.
Una volta cotto, toglietelo dal forno altrimenti si secca e mettetelo ad asciugare su una griglia e lasciatelo freddare bene, quindi imbustatelo usando buste da freezer e lasciatelo in una zona fresca della casa per almeno 24 ore.
Il giorno dopo affettate e farcite.
Per affettare io procedo così:

taglio base e cupola in orizzontale e li metto da parte, poi taglio il panettone a metà (in verticale) ed affetto ogni metà in orizzontale ottenendo dei semicerchi. Alla fine devo ottenere delle fette pari, quindi fare bene i conti.
Farcisco a piacere e ricompongo le due metà, quindi taglio di nuovo a metà ed ottengo 4 tramezzini per ripiano.
Ricompongo tutto sulla base messa da parte e rimetto la cupola sopra.




Involtini di bresaola con ricotta ed erba cipollina

Ingredienti per 4 porzioni:
8 fette di bresaola
1 mazzetto di rucola
8 ciuffi di erba cipollina

Preparazione:
Lavare e triturare la rucola quindi incorporarla alla ricotta fino ad ottenere una crema morbida. Mettere al centro di ogni fetta di bresaola un paio di cucchiaiate di ricotta quindi arrotolare a mò di salamotto legandone le estremità con i fili di erba cipollina (fare attenzione perché tendono a rompersi da crudi; in alternativa è possibile scottarli per pochi minuti in acqua bollente).
Oltre ad ottenere dei salamotti è possibile creare dei cestini oppure dei fagottini, come si vede dalla foto.

Rotolini di sfoglia

Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

300 gr. di ricotta

100 gr. di parmigiano reggiano

200 gr. di prosciutto cotto o mortadella

pepe q.b.


Preparazione:
Mescolare bene la ricotta con il parmigiano ed aggiungere il pepe se piace (io non lo uso mai).

Stendere la pasta sfoglia e disporre le fette di prosciutto o mortadella lungo tutta la superficie della sfoglia. Una volta fatto, ricoprire con la ricotta preparata.

Arrotolare la sfoglia su se stessa e tagliare delle fette di 1 cm. di spessore, appoggiarle sulla leccarda da forno ricoperta di carta forno e cuocere per 20 min. a 180°/200°. Togliere quando la superficie è completamente dorata.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...